Vai al contenuto

Un tè con Teaps

Un teatime speciale nella sala da tè che più amiamo: il salotto di casa nostra


“I coniugi Gambestri nella loro residenza genovese presso il quartiere ottocentesco della Foce. Sullo sfondo la loro libreria razionalista punteggiata da oggetti di antiquariato e composizioni floreali dall’eco nordeuropeo. Sulla sinistra in piedi Riccardo Gambino, pedagogista con la passione per la pasticceria, sulla destra seduto Andrea Silvestri, architetto e amante del tè”

Questa è una delle didascalie che ci siamo divertiti ad inventare immaginando di pubblicate queste foto su riviste come Marie Claire, Elle Decor o Mani di Fata.

Il tè per noi è anche e soprattutto questo: un momento di condivisione, di divertimento, un’occasione per stare insieme, ridere e godersi il tempo assieme come essere in una bolla fuori dalla quotidianità per qualche ora. È questa l’esperienza che vi abbiamo voluto far vivere durante il nostro “Un tè con Teaps”.

Abbiamo voluto mostrarvi nel concreto come è nato tutto questo proponendovi un’ora del tè più informale e distesa in cui vi abbiamo accolte nel nostro salotto di casa. Un piccolo gruppo di amici, una placida domenica pomeriggio a casa e un’ora del tè all’inglese pensata per stare assieme, condividere parole e pensieri, raccontarsi e trascorrere qualche ora attorno al “focolare” della teiera.

Detto, fatto: le nostre ricette preferite, un po’ quelle dell’infanzia, un po’ quelle che ci hanno segnato fin dall’inizio del nostro progetto, sono state le protagoniste di questo teatime portando letteralmente l’autunno sulla tavola non solo come allestimento.

Se ci chiedeste quale è la nostra ricetta del cuore per un teatime io forse risponderei “gli scones”. Ho perso il conto di quante infornate di questi “panini” inglesi must dell’afternoon tea siano passate per il forno di casa, ma nonostante sia una di quelle preparazioni che facciamo quasi a occhi chiusi ormai, ogni volta vederli crescere sulla teglia è una emozione.

Proprio non poteva mancare un bundt cake sulla nostra tavola. Anche di queste ciambelle dalle forme invitanti ne sono passate a bizzeffe nel forno di casa. Per questa occasione abbiamo così optato per una delle versioni che più ci piace: forse complice la stagione e la nostra passione per l’autunno, vi abbiamo proposto un bundt “amor castagna” ad accompagnare nelle vostre tazze un tè wulong, il Dong Ding di Taiwan, uno dei nostre tè preferiti.

“Un tè con Teaps” per noi è stato un teatime dai contorni Amarcord. È stata un’ora del tè che ci ha fatto rivivere quei pomeriggi autunnali tra amici di quando Teaps doveva ancora nascere. Forse però è proprio nei pomeriggi come questo trascorso assieme che, a nostra insaputa, stava muovendo i primi passi.


Crediti
Fotografie Diletta Nicosia
Camellia-Torino
Conforti
Patisserie 918-Genova
Allestimento
Teaps-Genova
Location Casa-Genova